BIM Manager

BIM MANAGER

formazione-bim-manager
LA FIGURA

Il profilo professionale del BIM MANAGER è uno dei più complessi.

Nello specifico, il BIM Manager è colui che gestisce e aggiorna il modello BIM per tutte le discipline, coordinando le attività e i lavori delle altre figure operative.

Garantisce il coordinamento del progetto, gestendo i ruoli e le fasi previste, e individua le interferenze riassegnando all’interno del team di progetto la loro correzione. Elabora il capitolato informativo per il committente e sviluppa il BEP, ovvero BIM Execution Plan (Piano per la Gestione Informativa), a uso interno dell’azienda.

Verifica l’applicazione operativa ed il rispetto degli standard stabiliti con i BIM Coordinator e cura la modifica dei contenuti informativi. Coordina i server per la condivisione dei file, la scelta e la gestione delle licenze dei software e della libreria BIM aziendale.

Il ventaglio di mansioni svolte dal BIM Manager è veramente molto ampio e, per questi motivi, un corso di formazione accreditato è il metodo ideale per raggiungere tutte le competenze necessarie. Crea Engineering è il centro di formazione con i corsi più completi autorizzati da Bureau Veritas: offriamo corsi specifici per la gestione e lo sviluppo dei requisiti necessari, in linea con la normativa in vigore.

Vuoi maggiori informazioni? Compila il form e approfitta dei nostri corsi per diventare BIM Manager: puoi seguirli in maniera telematica tramite piattaforma online!

corsi-su-piattaforma-online-per-bim
L'ESPERIENZA LAVORATIVA

La prassi di riferimento UNI/PdR 78:2020 fornisce i requisiti specifici per la valutazione di conformità di parte terza rivolta esclusivamente alle figure professionali previste dalla UNI 11337-7:2018.

Il BIM Manager o “Gestore dei processi digitalizzati”, per poter accedere all’esame di certificazione CEPAS e quindi ottenere un certificato riconosciuto da ACCREDIA, deve essere in possesso di specifici requisiti di esperienza lavorativa, tra cui:

  • Grado di istruzione: secondo la normativa, è necessario essere in possesso del Diploma di Scuola Media di II Grado;
  • Esperienza di lavoro generica: è richiesta un’esperienza in area tecnica minima di 5 anni;
  • Esperienza di lavoro specifica: relativamente al metodo BIM adeguato al profilo richiesto, è prevista un’esperienza specifica di almeno 1 anno.

Sono accettati tutti i titoli, corsi e diplomi stranieri equipollenti a quelli italiani. L’esperienza di lavoro specifica deve essere dimostrata fornendo evidenza di aver partecipato almeno allo sviluppo di una commessa con la metodologia BIM. L’esperienza lavorativa deve essere dimostrata attraverso auto-dichiarazione o dichiarazione del datore di lavoro, ai sensi della normativa vigente e consapevoli delle penali in cui si incorre in caso di falsa testimonianza.

capacita-di-interrogazione-modelli-ifc
LE COMPETENZE TECNICHE

Le competenze tecniche che un BIM Manager deve possedere per poter accedere all’esame di certificazione riguardano sostanzialmente la capacità di interrogazione modelli IFC e di redazione documenti BIM (Capitolati Informativi, Piano di Gestione Informativa).

Il BIM Manager è una figura in grado di gestire tutto il reparto BIM: possiede doti informatiche, è responsabile dell’implementazione dei processi BIM all’interno dell’azienda e della redazione di standard e template aziendali su cui impostare tutti i modelli BIM futuri.

Contattaci compilando il form qui sotto per avere tutte le informazioni riguardo i nostri corsi.

Prosegui e scopri il propgramma del corso

Vuoi acquistare il corso?

Clicca qui

Richiedi informazioni sui corsi



    Consulta Privacy